L’ombra di Babbo Natale

Cosa succederebbe se all’improvviso il mondo smettesse di credere a Babbo Natale?
Se i bambini avessero tutto quel che vogliono semplicemente entrando nei negozi?
La parola dono perderebbe il suo significato e l’atmosfera di festa sparirebbe dai cuori delle persone. Questo è ciò che sperimentano i bambini di Spendiben city, una ricca città dove tutto si compra facilmente e non c’è bisogno di aspettare e nemmeno modo di sognare.
Ma è così ovunque? Proprio no. Esistono luoghi dove purtroppo la tristezza regna nelle strade, dove le luci sono tutte spente per il timore di “un aereo lanciafuoco“.
Ma è lì che, nascosta nei cuori delle persone, l’aria di festa continua ad esistere, insieme alla fiducia e alla speranza…
Il racconto riflette i limiti della società ricca e opulenta, proponendo un aggancio con le differenti dimensioni sociali del mondo. Dunque un libro per progetti interculturali e per sottolineare l’importanza della diversità come fonte di arricchimento reciproco. L’incontro tra Babbo Natale e la Befana, presentati sotto l’aspetto umano ed emotivo, evidenzia il pregiudizio e l’incapacità di comunicare che però può risolversi…
La guerra, il consumismo, l’incomunicabilità, sono problemi reali e concreti che riguardano tutti, anche chi ne è apparentemente al riparo.
E tutto comincia da una strana letterina che Babbo Natale riceve poco prima di partire per il suo lungo viaggio…

Al libro è collegato un progetto (laboratorio) educativo condotto nelle scuole Primarie di molte città d’Italia. Il progetto è descritto nella Rivista L’Educatore“- Fabbri editore- (n° 4 del 2009). La fiaba è corredata da unità didattiche per la guida all’utilizzo  in classe.

Video:

Il libro si trova in libreria, oppure on line presso:

(cliccare sulle icone)

****  **


————————
Autore: Rosa Tiziana Bruno
Editore: EdiGiò
Illustrazioni: Simona Meisser
Collana: Le Tartarughe
Prezzo di copertina: € 9,00
Età di lettura:Isbn: dai 7 anni9788862052603
Annunci

2 commenti

Archiviato in educazione, infanzia, scrittura, fiabe, scuola, lettura, narrazione, fairy tales, contes, ecole, fiabe, scuola, progetti, I ladri di favole, ladri di favole, libri, maestra, narrazione, scrittura, lettura, rosa tiziana bruno, rosatiziana, tiziana bruno

2 risposte a “L’ombra di Babbo Natale

  1. Pingback: 6. L’ombra di Babbo Natale « Ladri di favole

  2. Pingback: L’ombra di Babbo Natale | Ladri di favole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...