ABOUT

 

Vincitrice

ENGLISH °°°°°°°°°° 中国的

me 2016
Rosa Tiziana Bruno

sociologa, scrittrice e insegnante

Autrice di racconti fiabeschi e saggi sull’educazione, conduce studi sull’uso della fiaba nella didattica.
E’ formatrice di insegnanti e ha collaborato con le riviste  I nuovi orizzonti della scuola, Paesaggi Educativi, Education 2.0.
Fa parte dell’ICWA (Associazione Italiana Scrittori per Ragazzi) e ha vinto due prestigiosi premi internazionali:
International Writers Awards 2017, assegnato dall’Institute for Education, Research and Scolarship (IFERS) di Los Angeles – USA

Gourmand World Awards 2018, miglior libro italiano nella categoria children book e secondo posto nella classifica mondiale.

In Italia ha pubblicato con:
Einaudi, LaMargherita, Notes, Paoline, Raffaello, Il Ciliegio, Matilda, Alfasessanta

All’estero ha pubblicato con:
Aljibe (Spagna), IGIglobal (U.S.A.), Dar Al Manhal (Giordania)
Il suo esordio come scrittrice è avvenuto con un saggio sul ruolo dei libri di testo nell’educazione. Vincitrice del Premio AndersenTweet da favola nel 2013, è stata tra i candidati al Premio Strega Ragazzi 2016 e al Premio Bancarellino nel 2017 e 2018.

*RECENSIONI*                                                                                 *ARTICOLI*


ladridifavole@gmail.com


Annunci

9 commenti

  1. Salve ho visionato solo adesso questo sito e lo trovo molto interessante. Sono una mamma con due bimbe di 6 e 8 anni e ho letto parecchie favole e racconti con il risultato che la prima bambina ama leggere abbastanza e legge molto bene ma la piccola non ne vuole sapere non si sforza minimamente di leggere in questi 5 mesi di scuola non legge , sono disperata perché più mi ci metto il giorno a fare i compiti e si rifiuta o legge sillaba sillaba, la maestra e’ più interessata al programma che alle necessita’ dei bambini! Alla scuola dell’infanzia dicevano che dovevano giocate e che avrebbero imparato alla Scuola Primaria !! Giovedì ci saranno le pagelle vediamo cosa pensa la maestra. Una mamma disperata!!

    • Carissima Damiana,
      i bambini hanno i loro tempi, ognuno i propri. Probabilmente sua figlia apprezzerà la lettura più in là.
      Ma c’è una cosa in cui credo molto: la libertà. L’amore per la lettura non nasce mai dall’obbligo o dalle forzature. Nasce, e parlo per esperienza diretta, dal “clima” che si respira, a casa, a scuola…e in qualunque altro luogo si frequenti. Il libro è una sorta di oggetto “magico”, si può arrivare a detestarlo o ad amarlo, dipende da come ci si approccia ad esso.

  2. sono Patrizia un’insegnante scuola primaria vorrei notizie su eventuali laboratori ( costi minimi ) riguardo un progetto che stiamo realizzando “Alla corte del Principe Arechi” sarei interessata A LABORATORI DI LETTURA E SCRITTURA CREATIVA ed anche manipolativi .Fascia di età sei anni( classi Prime)grazie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...