Filastrocca della neve

di R. Tiziana Bruno

B.L.KearleyOgni volta a bocca aperta
lascio di corsa la mia coperta,
corro in fretta alla finestra
mentre giri come una giostra
Dietro i vetri guardo e penso
il paesaggio prende senso,
morbidezza senza fine
nei tuoi fiocchi bianchi di brine
Sai volare come nessuna
sembri proprio una regina.
Ora è tardi, ora è presto
ma con te non serve pretesto
per provare a volare
oltre il tempo e sognare
Silenziosa, fai rumore
dentro il mio piccolo cuore
che sobbalza e sorride
ogni volta che ti vede
Resta ancora, rimani un bel po’
perché un regalo ti farò,
i tuoi fiocchi voglio scolpire
come fossi un grande autore.
Un pupazzo costruirò
sarà bello, già lo so.
Poi giochi,  capriole e risate
palle, salti e gran cadute.
Resta, aspetta, non andare
sei la sola che sa trasformare
il normale in cosa speciale.©

Testo: R. Tiziana Bruno
Illustrazione: B.L. Kearley
Alla rights reserved.
Annunci

1 Commento

Archiviato in educazione, infanzia, scrittura, fiabe, scuola, lettura, narrazione, fairy tales, contes, ecole, fiabe, scuola, progetti, I ladri di favole, intercultura, ladri di favole, libri, maestra, narrazione, scrittura, lettura, philosophy for children, rosa tiziana bruno, rosatiziana, tiziana bruno

Una risposta a “Filastrocca della neve

  1. Mariella

    Si riprende a sognare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...