5. “L’officina delle storie”

Immaginate di sedervi in cerchio, a lume di candela. Con voi c’è una persona che racconta una fiaba. E ora immaginate di prolungare l’incanto della storia, ascoltando l’eco della fiaba in voi. Sensazioni. Emozioni. Sentimenti. Ricordi. Desideri. Consapevolezza. Domande. Forze creative.
L’accenno di un movimento, una parola che affiora. La nostalgia per una saggezza senza nome. In due parole: tesori preziosi.
L’officina delle storie” è un  laboratorio di narrazione per i grandi e per i piccoli, alla scoperta delle fiabe… per raccontarle a sé stessi e poi di nuovo agli altri.

Proviamo ad abitare le immagini delle fiabe. I tesori delle storie parlano un linguaggio unico, il codice delle immagini. Anche la nostra creatività si nutre di immagini. E’ importante seguire percorsi che guidano la capacità di sostare e di muoversi nelle immagini: la parola creativa, il corpo in movimento, lo sguardo, il gioco. Facilitare l’incontro tra le immagini delle fiabe e le immagini che ciascuno porta dentro di sé. Dare spazio all’attitudine, oggi spesso intorpidita, di risuonare al tocco della fiaba, un tesoro che può orientare la conoscenza di sé e il viaggio della vita. Il contatto tra fiaba e corpo, tra fiaba e voce, tra fiaba e gesto può essere coltivato e allenato, prendendo gusto al gioco e alla situazione del narrare fiabe. Le fiabe vissute e abitate, diventano regali unici che ognuno potrà porgere con calore e consapevolezza a grandi come ai piccini. Un regalo che accompagna il viaggio di ogni piccolo che diventa grande  e di ogni grande che non vuole smettere di crescere.

Il laboratorio è rivolto a genitori, nonni e nonne, educatori e insegnanti e a tutti coloro che desiderano esplorare e raccontare fiabe.

Contatto per aderire al progetto: ladridifavole@gmail.com

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in école, Benvenuto, brian storming, cooperative learning, educazione, infanzia, scrittura, fiabe, scuola, lettura, narrazione, fairy tales, contes, ecole, fiabe, scuola, progetti, I ladri di favole, intercultura, La pasticceria Zitti, ladri di favole, libri, maestra, narrazione, scrittura, lettura, philosophy for children, rosa tiziana bruno, rosatiziana, tiziana bruno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...