L’ingrediente segreto

La narrazione è un processo creativo, un’occasione per esprimere se stessi, il proprio universo affettivo, il mondo interiore, le proprie opinioni.
Narrare una fiaba significa creare spazi di dialogo, dove ognuno sia a suo agio, libero di esprimersi e comunicare. Questo è fondamentale per lo sviluppo del bambino, anche come forma di prevenzione dei possibili disagi futuri:
disturbi relazionali, disturbi alimentari, bullismo, disturbi dell’apprendimento, disturbi del sonno.
Le quattro unità didattiche collegate al libro La pasticceria Zitti indicano un percorso che attraversa tutte le aree, da quella linguistic a quella scientifica.
Età: da 3 a 11 anni
L’obiettivo di fondo è l’educazione all’affettività e alla cittadinanza nonché l’acquisizione di un contatto profondo con le emozioni (proprie e altrui). E’ importante riuscire ad accettare i propri limiti per poi trasformarli in opportunità. Un problema improvviso, una malattia, un disagio… sono eventi che possiamo utilizzare a nostro vantaggio se impariamo l’arte di credere in noi stessi e sfruttiamo l’innata creatività che è in ognuno di noi.
Questo laboratorio guida anche verso l’apprendimento del concreto prendersi cura di se stessi, degli altri e dell’ambiente al fine di favorire atteggiamenti cooperativi e collaborativi, essenziali per stare in armonia e per praticare la convivenza civile. Questo tipo di atteggiamenti, infatti, sono alla base di una società interculturale, costruita cioè sullo scambio e sul reciproco arricchimento tra persone di diversa provenienza geografica e culturale.427377_324415590985638_428606531_n
Nelle unità didattiche proposte sono contenuti anche laboratori teatrali, di disegno e di cucina per parlare di alimentazione e per lavorare sulla prevenzione dei disturbi alimentari. Ma anche per un confronto tra modi di cucinare differenti, per discutere dell’importanza del cibo, in un clima gioioso e allegro.
Infine, questo laboratorio è indicato per affrontare in maniera delicata il problema dell’autismo, fenomeno oggi in forte aumento. Per dialogare su questo tema, con serenità, aiutando i bambini autistici a sentirsi accettati pienamente.
L’autrice del libro, Rosa Tiziana Bruno, è disponibile per ogni eventuale approfondimento sulle unità didattiche e per la progettazione e l’attuazione del laboratorio.
Per avere le unità didattiche o per contattare l’autrice ecco l’indirizzo: ladridifavole@gmail.com
Il libro di riferimento “La pasticceria Zitti” lo trovate cliccando —> QUI

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in educazione, infanzia, scrittura, fiabe, scuola, lettura, narrazione, fairy tales, contes, ecole, fiabe, scuola, progetti, intercultura, La pasticceria Zitti, narrazione, scrittura, lettura, rosa tiziana bruno, rosatiziana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...