Sopra le nuvole

di R. Tiziana Bruno

A volte i bambini sono spericolati, altre volte sono timorosi. Paure gigantesche sembrano impossessarsi dei loro pensieri.
Un film sbagliato, una parola detta male da un compagno, lo sguardo arcigno di un estraneo… e tanti altri piccoli-grandi attimi del quotidiano possono condizionare e limitare la voglia di esplorazione e di avventura tipica dei piccoli. Che poi è quella voglia che li conduce a conscere il mondo, sospinta da una fantasia galoppante che va accompagnata, naturalmente, dalla guida attenta di genitori e insegnanti.
Cosa meglio di una filastrocca può ricordare quanto importante e piacevole sia esplorare il mondo? Guardando il mondo dall’alto, i problemi si rimpiccioliscono e le paure diventano sciocche.
Leggere e giocare insieme ai bambini è importante, anche per chi più bambino non è da un bel po’.


Viaggiando con l’aeroplano
ho visto cose meravigliose
che non stanno sulle dita di una mano.
Grandi paesi, città misteriose,
bambini che corrono, mamme gioiose.
Montagne alte quanto il Gran Sasso,
un gigante dal lungo passo.
Poi, non mi par vero,
ho visto anche un cimitero
E ancora una valle con prati fioriti
non so se ci siamo capiti.
Tutto questo, non vi par strano,
l’ho visto sopra le nuvole, dall’aeroplano.

Illustrazione: K. Gerard
Filastrocca: A. Catalano
Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Senza categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...