La locanda di Asellina

Il

Logo Gastronomia storictiffLogo Accademia Cucina Italiana.pngCon il patrocinio degli istituti culturali:
Accademia Italiana di Gastronomia Storica
Accademia Italiana della Cucina 

|ENGLISH|

Come conoscere la vita antica, per capire meglio la realtà attuale?
Come appassionare i bambini all’esplorazione della Storia?
Come scoprire l’Impero Romano e l’antica Pompei in maniera divertente?

Un modo facile c’è, un libro fresco di stampa:
La locanda di Asellina, un giallo storico per ragazzi dai 9 ai 99 anni.
__
Immaginiamo di essere padroni del tempo e di poterlo percorrere a ritroso fino a trovarci alle falde del Vesuvio, nella città di Pompei, provincia dell’impero romano. Anno 69 d. C.Aselllina cover Herculanum
Appena arrivati, incontriamo una madre che indaga su fatti misteriosi, insieme ai suoi tre figlioli. Si tratta di Asellina, una donna realmente esistita, che gestiva una locanda proprio nel centro della città. Durante gli scavi, gli archeologi hanno rinvenuto sul bancone il servizio necessario all’attività della locanda: brocche, orci, un bollitoio, una caldaia e poi una grande lampada di bronzo appesa al centro della volta. Perfino l’incasso della giornata è stato ritrovato: 683 sesterzi.
Il locale è ancora oggi visitabile nel sito archeologico di Pompei.
Ma com’era la vita quotidiana di Asellina e degli altri abitanti di Pompei? Il romanzo La locanda di Asellina la descrive con precisione storica e ci conduce alla scoperta di speranze, giochi, intrighi, misteri dell’epoca.
Asellina2Ma c’è dell’altro! Seguendo gli aromi della cucina di Asellina, esploriamo la civiltà di Pompei da angolazioni davvero accattivanti.
Le ricette contenute nel librosi collegano agli episodi avventurosi, proponendo un viaggio attraverso temi importanti come uguaglianza sociale, convivenza pacifica, libertà, giustizia, incontro tra culture, globalizzazione.
Il romanzo è anche un’occasione per riflettere  sull’importanza del ruolo femminile nella Storia dell’umanità, di cui spesso non si parla. Ma la Storia è stata fatta da uomini e donne insieme!
In appendice sono presenti le ricette della cucina dell’epoca, fedelmente ricostruite e facili da preparare ancora oggi, ritrovando un modo di alimentarsi naturale e gustoso. Asellina1E poi, diciamolo, un giallo culinario è troppo gustoso!  Pagina dopo pagina, un batticuore continuo, fino alla scoperta del “colpevole”.
La locanda di Asellina è un tuffo avvincente nella Storia, per scoprire che non è una disciplina sterile, ma il meraviglioso racconto del fluire della vita.

  Schermata*Al romanzo sono collegate delle apposite schede didattiche per il suo utilizzo in classe.

Per acquistare il libro, clicca sul fiore –—->fiore 1

LA LOCANDA DI ASELLINA
R. Tiziana Bruno (illustrazioni: Romina Beneventi)
Collana: Il filo del tempo
La Medusa Editrice
Isbn 978889835334
Pagg. 123
Età: dai 9 ai 99 anni
€ 8,50

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in educazione, educazione alimentare, educazione alla cittadinanza, educazione civica scuola primaria, educazione emotiva e relazionale, educazione, infanzia, scrittura, fairy tales, fiabe, Fiabe e cibo, fiabe, scuola, lettura, narrazione, fairy tales, contes, ecole, fiabe, scuola, progetti, infanzia, intercultura, lettura, libri, narrazione, narrazione, scrittura, lettura, philosophy for children, Pompei, rosa tiziana bruno, rosatiziana, scuola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...